Schede tecniche di prodotti alimentari

E' uno dei più importanti documenti poiché deve contenere una descrizione esauriente del prodotto.

Che cos’è la scheda tecnica del prodotto alimentare?
La scheda tecnica è uno strumento fondamentale perché costituisce il tramite attraverso il quale due aziende (il fornitore e il cliente) comunicano in merito alla qualità dei prodotti soggetti a compravendita. La scheda tecnica riporta tutte le informazioni necessarie ad identificare un prodotto da un punto di vista della commerciabilità, (ad esempio l’origine delle materie prime, shelf life, elenco ingredienti). È inoltre uno strumento che l’ azienda ha a disposizione per delineare in maniera rigorosa le caratteristiche dei propri prodotti.

Chi richiede la scheda tecnica del prodotto alimentare?
In genere sono le aziende che ricevono i prodotti alimentari per la commercializzazione, a richiedere le schede tecniche di prodotto. In alcuni canali commerciali, soprattutto quelli relativi alla GDO, l’invio di schede tecniche è fondamentale per iniziare un rapporto commerciale.

Quali sono le fasi principali per la realizzazione di una scheda tecnica alimentare?
La realizzazione di una scheda tecnica non può prescindere dai seguenti passaggi:

  1. Identificazione del prodotto da commercializzare
  2. Determinazione delle caratteristiche del prodotto (parametri microbiologici e chimico-fisici, shelf life, formato di vendita, ecc.)
  3. Redazione del documento
  4. Approvazione scritta da parte del responsabile HACCP dell’azienda
  5. Aggiornamento dello stato di revisione almeno ogni 3 anni

4 Flying ha sviluppato 4PACK, l'unica soluzione di packaging globale che consente di gestire l'intero flusso di lavoro, la grafica, i contenuti e di coordinare i vari ruoli che contribuiscono a creare packaging, schede e etichette dei prodotti. Utilizzando 4PACK, le aziende possono ridurre drasticamente il time-to-market, ad esempio riducendo l'intervento su un'etichetta da due giorni a pochi minuti!

 
"4PACK ci ha consentito di internalizzare il processo di generazione packaging, riducendo tempi ed errori, grazie alla diminuzione degli attori coinvolti e quindi dei passaggi, nonché alla maggior expertise di chi interviene. Maggior controllo per una maggior correttezza del risultato."

Cristian Modolo, Direttore Marketing e Comunicazione di VICENZI Spa

Chiedi la demo ADESSO