scarica ebook Packaging 4.0

Tracciato Fustella Packaging

Per tracciato fustella si intende la sagoma di taglio/piega sotto forma di tratto. Generalmente è la sagoma dello sviluppo del prodotto realizzata con una semplice linea nera su foglio bianco/lucido o file grafico.

Il tracciato fustella è un disegno tecnico realizzato con un programma dedicato che definisce in modo preciso la struttura e le misure di un packaging. Inoltre fornisce una guida per le fasi di campionatura, vestizione grafica e infine creazione della fustella che sarà usata in produzione.

Infatti, il tracciato fustella:

  • trasmette le informazioni al plotter che taglierà i campioni da utilizzare nella fase di progettazione e validazione del packaging;
  • viene trasmesso alla agenzia che troverà indicate le aree di stampa, di timbratura, la direzione di lettura del packaging e su queste linee guida produrrà la grafica;
  • fornisce le informazioni tecniche necessarie alla creazione della fustella che verrà usata in produzione.

A livello industriale la fustella è un attrezzo realizzato da un artigiano su indicazioni del grafico. Serve a tagliare e piegare carta, cartone, gomme o plastiche, fino a ottenere la sagoma desiderata. È così che un foglio di carta o altro materiale, opportunamente inciso e tagliato, una volta ripiegato può diventare la confezione di un prodotto.

La fustella diventa il punto di riferimento per realizzare la grafica del packaging. In base al target, alla tipologia e alla forma, l’agenzia grafica sviluppa diverse proposte grafiche in modo da distinguere il prodotto da quello dei concorrenti. In genere presenta i diversi layout in tre dimensioni (mockup).

Data la particolarità della lavorazione è buona cosa affidarsi ad aziende con esperienza nel settore della cartotecnica ma è altrettanto valido servirsi di un software in grado di gestire tutto l’archivio delle fustelle e mettere in collaborazione le diverse figure che concorrono alla realizzazione del packaging.

4PACK è il software indicato e si distingue per 3 caratteristiche:

  1. Database
    I contenuti marketing/legali, il lay-out e gli impianti grafici del packaging sono digitalizzati e inseriti in un database specifico per i pack e le etichette. Ogni singolo contenuto è suddiviso in parti atomiche, funzionali alla creazione degli output complessi, come gli esecutivi degli impianti di stampa e le schede tecniche di prodotto, per il catalogo, per l'e-commerce e per l'app. La soluzione è l'unica in grado di gestire l'archivio completo dei pack.
  2. Workflow management
    L’impianto è condiviso tramite un flusso di lavorazione creato appositamente per il packaging, con flussi, task di validazione e notifiche pensate per ottimizzare il time to market del packaging del prodotto. Ogni singola fase è monitorata attraverso dashboard che possono essere personalizzate.
  3. Packaging dinamico
    Al termine del flusso, controllato e certificato, si ottiene l'esecutivo del packaging finito in modalità digitale, reso dinamico perché aggiornabile nei contenuti in tempo reale dall'operatore, semplicemente cliccando sullo steso digitale del pack. La soluzione collega dinamicamente il database con l'esecutivo. Il risultato è la completa coerenza tra i contenuti del packaging, le schede tecniche di prodotto e tutti gli altri output collegati.

VANTAGGI

Flussi di gestione
miglioramento dei flussi di lavoro

Qualità
qualità e sicurezza del dato: unica fonte certificata

Efficienza


massima efficienza nella condivisione delle informazioni

Archivio automatico
archivio automatico sempre aggiornato

Riduzione errori
margine di errore drasticamente ridotto

Multimedialità
multimedialità: dato a disposizione in tempo reale per carta e web

Ottimizzazione
ottimizzazione del time-to-market

Chiedi la demo ADESSO