Il packaging e l'etichetta nel settore cosmetico

Come i farmaci, gli alimenti e tutti i prodotti di largo consumo, anche i cosmetici sono sottoposti a una serie di valutazioni e controlli.

Nel mercato dei cosmetici il possessore del marchio e il produttore sono spesso entità diverse. Il primo cerca di differenziarsi e di sviluppare una gamma di prodotti sempre più ampia, capace di rispondere prontamente alle richieste dei consumatori. Sono prodotti nei quali l’etichetta rimane comunque uno degli elementi essenziali perché consente di individuare subito la composizione, importantissimi, ad esempio, per chi è intollerante o soggetto ad allergie, e anche di capire la loro dannosità per l’ambiente.

L’etichettatura nel settore cosmetico prevede norme particolarmente severe.
Il Regolamento (CE) n. 1223/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 30 novembre 2009 sui prodotti cosmetici, che si applica a partire dall’11 luglio 2013 in tutto il  territorio dell’Unione europea, ha lo scopo di unificare tra i vari Stati la procedura d’immissione sul mercato dei prodotti cosmetici. Il regolamento ora permette di garantire la libera circolazione dei prodotti insieme ad elevati standard di qualità e a tutela del consumatore.
La normativa riguarda la descrizione degli ingredienti, la provenienza degli stessi, le indicazioni per l’utilizzo e la funzione del prodotto, la data di scadenza, il lotto e i dati relativi al produttore o al distributore.

SOFTWARE PER LA GESTIONE DELL' ARTWORK, DEL PACKAGING E DELL' ETICHETTA PER IL PRODOTTO COSMETICO

Le informazioni da inserire su un’etichetta sono molteplici e per questo diventa sempre di più necessario lavorare con un software capace di gestire il database delle informazioni presenti nell'artwork e nell'etichetta sul packaging dei prodotti cosmetici, organizzare il flusso di lavoro e produrre degli output  corretti e a norma di legge.

Con 4PACK, il responsabile della realizzazione di un packaging cosmetico ha a disposizione un database capace di:

  • organizzare i contenuti del packaging dei cosmetici in schede prodotto, schede tecniche e codice prodotto
  • contenere tutti i progetti realizzati, suddivisi per marchio linea e con lo storico di ogni lavorazione
  • avere potenti funzioni di ricerca
  • garantire e controllare l'accesso ai dati, in modo tale che siano distribuiti solo documenti approvati e che gli asset siano utilizzati nel rispetto delle brand guidelines

Il responsabile del packaging del settore cosmetici non deve attendere i singoli rapporti dai collaboratori ma può visualizzare il progresso su una dashboard che fornisce in tempo reale lo stato di lavorazione di ogni fase. Ha modo di verificare le risorse dedicate e di conseguenza, gestire i ritardi e formulare una valutazione globale sull’efficienza del processo.

scarica ebook Packaging 4.0

 
 

 
membro di
partner AIPIA, Active & Intelligent Packaging Industry Association
 

Chiedi la demo ADESSO