Etichette prodotti biologici

5 marzo 2018

Per riconoscere un vero prodotto biologico è necessario prestare attenzione alle caratteristiche indicate sull’etichetta.

Il termine biologico sottolinea che si tratta di un prodotto ottenuto attraverso particolari metodi di coltivazione o allevamento. Rispetto alle metodiche tradizionali si fa un uso minore di sostanze potenzialmente tossiche e si ha un particolare riguardo al rispetto dell’ambiente e alla vita degli animali:

  • nell’agricoltura biologica si utilizzano soltanto materie prime che non hanno mai richiesto l’uso di concimi chimici o insetticidi
  • nell’allevamento biologico, gli animali pascolano in terreni specifici e se si ammalano vengono curati senza l’utilizzo di antibiotici
  • nella pesca biologica l’allevamento viene svolto secondo determinate tecniche e norme, che ne limitano le contaminazioni

RICHIEDI INFORMAZIONI SU 4PACK

 

I prodotti biologici sono sempre più diffusi, sia nei negozi specializzati che nei supermercati. Tuttavia, molti prodotti, nonostante il nome che riecheggia il bio, di tale non hanno niente. Per riconoscere un vero prodotto biologico l’unico riferimento è l’etichetta poiché i produttori devono rispettare le normative. È solo attraverso i dati riportati in etichetta, infatti, che il consumatore può ricavare tutte le informazioni per non essere tratto in inganno. Inoltre, l’etichetta biologica garantisce che l’intera filiera produttiva sia monitorata da un organismo di controllo e che tutti il processo sia stato effettuato nel rispetto delle normative.

Ecco le diciture da leggere attentamente su ogni etichetta:

  • prodotto bio. Questa terminologia può essere utilizzata solo se il 95% dei suoi ingredienti rispetta i principi del metodo biologico
  • denominazione di vendita
  • denominazione dell’azienda produttrice
  • peso netto
  • termine minimo di conservazione
  • la sigla UE oppure NON UE
  • il codice dell’Organismo di Controllo autorizzato dal Ministero delle Politiche agricole
  • lista degli ingredienti, specificando eventuali allergeni
  • altre informazioni, relative al metodo di lavorazione o produzione, sono del tutto facoltative

Alcuni prodotti possono non essere interamente biologici, ma avere solo uno o più ingredienti bio. In questi casi è obbligatorio specificarlo nell’etichettatura per correttezza verso il consumatore.
i prodotti biologici preconfezionati nell'Unione Europea devono riportare il logo europeo associato al luogo di produzione, ad esempio "agricoltura italia". Il logo europeo è rappresentato da una foglia formata da dodici stelle bianche su fondo verde con al centro una cometa, logo che i cittadini dell’Unione hanno scelto tra 3.500 proposte.

 

Scopri come gestire le etichette alimentari 

 

Per approfondire vedi la guida dell’adiconsum

Indietro

 
membro di
partner AIPIA, Active & Intelligent Packaging Industry Association
 

Chiedi la demo ADESSO